This is Tasmegalpa

Il blog di elianto84 aka jack202

Nuova falegnameria mentale
Due di picche a Godot
Giacché c'era tempo
In coma è meglio
Le Saghe di Onan
Patalinguistics
Acido Placido










WonderingAloud
Vestita di nuovo
Out of Control
Adios Kairos
Corvi Arabi
Lineacurva
Ciclofrenia

Last Comments
Post #Id:12   23.05.17 - 8:10 pm ~MaoisesnuB
Post #Id:12   04.05.17 - 2:43 pm ~NofaxnuB
Post #Id:258   01.07.14 - 7:28 pm ~Bi
Post #Id:257   01.06.14 - 1:06 am ~Bi
Post #Id:257   29.01.14 - 10:34 pm ~Falegname
This Is Tasmegalpa - Encoded by Elianto84
Nel blog sono presenti 193 post raccolti in 20 pagine
La pagina attuale è la numero 12

Previous 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Next




Appuntamento con la sorte

_/-----------| 06.07.08 - 2:41 am |-----------\_

Presso la facoltà di Ingegneria di Siena il 7 luglio 2008, alle ore 15.30 parlerò di spicciole amenità algebriche all'intero severo pubblico presente. Sono terrorizzato. La Springer mi vieta di pubblicare alcunché, se siete dunque curiosi chiedete, o venite. Durante il coffee break vi dimostro la terza identità di Ramanujan sulle partizioni. Oremus omnes. Ragguagli a presto.

Post Id:#150 ha un totale di 2 commenti - Guardali o lasciane un altro


Grandi verità

_/-----------| 28.06.08 - 5:49 am |-----------\_

Ricordo di Lorenzo che mi qualificava come "uomo morale" e Raffaele come "lecita affermazione del libero arbitrio", e tutto ciò mi lusinga, pur non attestando la verità nuda e cruda. Che invece consiste in penne alla puttanesca, pollo con porcini e peperoni, pepsi pepe e pesca, bizzarrie moderate quotidiane indignazioni. Che scrivo ad Andrea ed ho accarezzato la schiena di Vale. Non provo pulsioni a celare alcunchè. Ho bevuto un po', festeggiato, girovagato, chiacchierato con un buon amico, visto spuntare il sole. Ciò che piace in quanto giusto non può e non deve causare omissioni. Tutto sommato, mi paiono i prodromi di un'ottima giornata. Grazie di tutto, a tutti. Auguri, e a presto.

Post Id:#149 non ha commenti - Lasciane uno


From the dust ad astra

_/-----------| 20.05.08 - 4:19 am |-----------\_

Temo sia il tempo di modifiche, rettifiche. Punto e a capo, getta la macchina da scrivere fuori dalla finestra (per l'esattezza da un balconcino su un nuovo cortile interno in via Fermi 17) e dà fuoco al palazzo, soffiando successivamente sulle ceneri, non pago. Ritrovo continuamente pezzi della mia vita in questi giorni. Mi stupisco di quanta forza potessero sprigionare quelle parole, e mi batto il petto in preda alle aberranti visioni di realtà di un imbecille urlante, tutto fumo, che quelle parole poteva immaginarle ma la riserva sarebbe presto colata a secco, senza riscontri concreti dai quali attingere. Doppiamente riprovevole il trovarsi a condurre un azzardo e gettare al vento una mano vincente. Ho imposto un tutto o nulla, disgustoso sia nella concezione che nell'attuazione. Perlomeno chi mi riteneva incapace di gesti radicali dovrà ricredersi. Ma chiarezza no, non ne posseggo neppure una briciola. Mi trovo a meditare su cosa scardinare per sempre e cosa disseppellire. Quel desiderio lancinante di costruire dal nulla un paradigma unico. Avere uno scopo, per quanto contorto e osteggiabile. Poter assaporare sorprese gradite. Anticonvenzionalità. Antiteoria. Poter vivere i miei sogni con le persone che li popolano. Bellezza, comprensione, libertà, rispetto. Urlare "TI AMO" sfracellandomi in bici tra le colline, privo di inutili consapevolezze, ridendo di gusto a situazioni solo immaginate, dando il meglio od il peggio, sempre. Piuttosto che Icaro ingenuo a scalare la vetta fin su la cima e da lì dritto fino alla solitudine più tetra; piuttosto che non avere un'anima che ti chieda come stai cosa hai combinato e perché - per ritrosia paura e indifferenza - o peggio ti suggerisca con estrema diplomazia di attendere e chiarirti le idee - quando le hai così chiare che l'attesa ti ha reso vecchio - potresti quasi aprire quel famoso bar, e startene tutto il giorno a giocare a carte. Non voglio passare i prossimi mesi a sforzarmi di essere sgradevole, a macerarmi lo stomaco solo per suscitare una blanda reazione od un ghigno. Io voglio vivere. Vecchi amici ed amiche che mi avete rivolto un pensiero, fosse anche ostile, sappiate che mi mancate. Mi mancate tutti, e tremendamente.

Post Id:#148 ha un totale di 4 commenti - Guardali o lasciane un altro


Need a Holiday, Now

_/-----------| 19.02.08 - 2:54 am |-----------\_


- Modificato il 19.02.08 - 2:55 am -

Post Id:#147 ha un totale di 4 commenti - Guardali o lasciane un altro


DidaStudying
Un Sondaggio

_/-----------| 21.10.07 - 3:36 am |-----------\_

Mi sono messo a studiare didattica della matematica: mi piace, molto, anche per via delle riconosciute soggettività in ballo, che tramite il buonsenso si cerca di rendere gestibili, ma senza manie ossessive di catalogazione e razionalizzazione, così tristemente incombenti in molti altri settori. Si discute di mettere a frutto gli errori, e far dei punti di debolezza punti di forza, in un'ottica dinamica, costruttiva. Il bel libro della Borasi è zeppo di esempi e situazioni prototipiche, fa buona luce sul rapporto tra creatività e problem solving matematico. Mi piacerebbe ripetere (in piccolo) uno dei tanti esperimenti descritti; per questo vi chiedo di FORNIRE UNA DEFINIZIONE DI "CIRCONFERENZA" Sono chiaramente possibili moltissime risposte corrette, moltissime risposte scorrette e moltissime approssimazioni dell'una o dell'altra cosa. Ma più della correttezza formale delle risposte mi interessa il TIPO di approccio evidenziato dal buon senso (geometrico, algebrico, differenziale). Per mettervi a vostro agio, fornisco per primo una risposta: Insieme delle immagini di un punto secondo riflessioni rispetto a rette coplanari appartenenti ad un fascio. (un po' barocca, sì, ma lo è con criterio, vi assicuro) Ed ora, a voi. Spero aderirete in molti, e si possano presto commentare i risultati.

Post Id:#145 ha un totale di 8 commenti - Guardali o lasciane un altro


Nuntio vobis gaudium magnum:
110 cum laude!

_/-----------| 28.09.07 - 5:34 pm |-----------\_

Tesina in PDF Slides in PDF


- Modificato il 28.09.07 - 5:36 pm -

Post Id:#144 ha un totale di 3 commenti - Guardali o lasciane un altro


Laureando
Nonché Captchando

_/-----------| 23.09.07 - 10:59 pm |-----------\_

Viene in mente una certa canzone di Battisti, reee-spi-rando... Pochi giorni al grande evento: affanno, ansia, terrore, stanchezza. Speriamo almeno arrivi un portatile nuovo a rimpiazzare l'ormai scalcagnato Anacreonte, è qui accanto in deframmentazione, sarebbe un miracolo se Speed Disk terminasse di girare prima di domani. Al termine delle procedure Alessandra partirà per la Germania, così mi trovo nell'insolita condizione di augurarmi che questo strazio di formule, slide e burocrazia si protragga più a lungo possibile. Non sono pronto a niente, aiuto, ho già freddo. Per i curiosi: 27 settembre, ore 11, sala seminari UniPisa, discussione. 29 settembre, sala colazione Collegio SNS Carducci, festicciola. Nota bene: stanco di combattere lo SPAM a mano, ho introdotto i Captcha. C'è qualche problema legato al fatto che un eventuale errore di battitura del Captcha porta alla cancellazione di quanto scritto in precedenza; vedrò di trovare una soluzione efficiente (ripassando i parametri, oppure utilizzando Javascript). Prossimamente, Smilies!
- Modificato il 02.10.07 - 10:50 pm -

Post Id:#143 ha un totale di 3 commenti - Guardali o lasciane un altro


Gabbiani

_/-----------| 31.08.07 - 7:20 pm |-----------\_

Tema: mostrare che una curva a curvatura costante sulla superficie di una sfera e' necessariamente un arco di circonferenza. Svolgimento: chiamiamo "gabbiano" un oggetto formato da due asticciole incernierate di pari lunghezza ("ali") a formare un angolo fisso tra loro. Due gabbiani si concatenano condividendo un'ala. Disposto il primo gabbiano in modo tale che abbia le estremita' (i giunti) sulla superificie sferica, esistono solo due modi per concatenare il secondo gabbiano: dette A,B,C le estremita' del primo, PI il piano determinato da A,B,C, e Gamma la circonferenza determinata dall'intersezione di PI con la sfera originaria, o il secondo gabbiano (estremita' B,C,D') giace su Gamma oppure D'' e' il simmetrico di D' rispetto al piano che contiene il centro della sfera ed i punti B e C: nell'ultimo caso, tuttavia, il centro locale di curvatura passa da una parte all'altra nel piano contenente A,D e il punto medio di BC, ma cio' e' assurdo, da cui la tesi.

Post Id:#142 non ha commenti - Lasciane uno


D02, London System (Russian Variation)
FICS, 01-06-2007

_/-----------| 01.06.07 - 6:32 pm |-----------\_

 dottornoon (1800) - Helton (1792) 
1.  d4    d5
2.  Cf3   Cf6
3.  Af4   c5
4.  e3    Cc6
5.  c3    e6
6.  Cbd2  Db6
7.  Db3   cxd4
8.  cxd4  Ab4
9.  a3    Axd2+
10. Cxd2  Ca5
11. Dxb6  axb6
12. Ab5+  Ad7
13. Axd7+ Cxd7
14. O-O   O-O
15. Tfc1  Cf6
16. h3    Ch5
17. Ah2   Cf6
18. Ac7   Ce4?
19. Cxe4  dxe4
20. Tc3   Ta6?
21. b4!   Cc6
22. b5!   Tc8
23. bxc6! Txc7
24. cxb7!! 1-0

- Modificato il 01.06.07 - 6:48 pm -

Post Id:#141 non ha commenti - Lasciane uno


Branchie

_/-----------| 14.02.07 - 12:16 pm |-----------\_

per non dimenticare le branchie così semplici che bastava tener fermo il diaframma per trattenersi tempi qualsiasi, con la riva sull'orizzonte i miei passatempi, la mia donna credo che nessun cambiamento e nessun viaggio sarebbero tollerabili se privati degli estremi che ci aspettiamo, così sognavo di avere in pugno la mia vita e la spendevo a sciogliermi e pentirmi, minacciando un giorno di non riemergere.

Post Id:#140 ha un totale di 1 commenti - Guardali o lasciane un altro