This is Tasmegalpa

Il blog di elianto84 aka jack202

Nuova falegnameria mentale
Due di picche a Godot
Giacché c'era tempo
In coma è meglio
Le Saghe di Onan
Patalinguistics
Acido Placido










WonderingAloud
Vestita di nuovo
Out of Control
Adios Kairos
Corvi Arabi
Lineacurva
Ciclofrenia

Last Comments
Post #Id:12   15.09.17 - 2:42 pm ~OlegnuB
Post #Id:12   12.09.17 - 9:54 pm ~cash
Post #Id:12   11.09.17 - 10:37 am ~MoisesnuB
Post #Id:12   11.09.17 - 9:52 am ~MoisesnuB
Post #Id:12   11.09.17 - 9:40 am ~MoisesnuB
This Is Tasmegalpa - Encoded by Elianto84
Nel blog sono presenti 197 post raccolti in 20 pagine
La pagina attuale è la numero 18

Previous 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Next




Ustioni

_/-----------| 24.03.05 - 9:44 pm |-----------\_

Oggi ho acceso una sigaretta. Sono andato per portarla via dalle labbra, subito dopo la prima boccata, come faccio spesso, quasi con trepidazione e rabbia. Ma la sigaretta è rimasta incollata alla mia bocca, le dita sono scivolata rapidamente verso la punta, rovente, e della cenere ancora rossastra si è incollata alla mia mano sinistra. Non sono riuscito a soffiare via in tempo. Ero davanti ad una biglietteria automatica, qui in stazione. Mi è tornato in mente quel sogno così carico di attesa, e necessità. Ora ho due fori quasi simmetrici, all'altezza della giuntura tra la prima e la seconda falange, tra l'indice e il medio. Tra il giudizio e l'irresponsabità. Adattare il mondo ai colori percepiti è volontà di potenza. Sarebbe splendido assistere a certi distacchi senza sentirsene minimamente partecipe dato che la strada è liberarsi dai desideri per agguantare l'autentica indifferenza al dolore ed esistere - Unicamente - cessando di esistere. Ma io non vi riesco - e mi sento colpevole. Fantasticavo che mi avresti letto Petrolio Ma alla luce del Vero. Nulla più.
- Modificato il 24.03.05 - 10:35 pm -

Post Id:#70 ha un totale di 2 commenti - Guardali o lasciane un altro


TechQuest#2

_/-----------| 24.03.05 - 10:02 am |-----------\_

X Alaq296 : posseggo i Chemical Brothers. allora, vediamo cosa c'è da fare... V) script che fornisca gli ultimi 5 commenti V) script di rinumerazione progressiva id V) md5() per criptare le password V) Ip e Host vengono aggiunti ai commenti - così so chi siete V) quando cancello un post ne cancello anche tutti i commenti - URGENTE V) lo stesso AUTORE/IP può spedire più di 1 commento ogni 20 secondi - GRAVE!!! 1) script di modifica dei commenti (con password) 2) script di anteprima dei commenti 3) inserimento di vari link 4) mysql_close($dbLink); - evitiamo di rallentare il caricamento 5) implementare il JJcode (emoticons) per i commenti V) messa a punto di mail.php
- Modificato il 01.04.05 - 11:57 pm -

Post Id:#64 ha un totale di 14 commenti - Guardali o lasciane un altro


Sharks#4

_/-----------| 23.03.05 - 4:35 pm |-----------\_

Visa&Pat
Squali è giunto alla sua quarta versione.
Nell'ultima veste concorre all'edizione 2005 del Premio Campiello Giovani.
Potete scaricare il racconto in formato pdf dalla home http://elianto84.altervista.org
o direttamente dall'URL http://elianto84.altervista.org/squaliDELTA.pdf

- Modificato il 23.03.05 - 4:38 pm -

Post Id:#58 ha un totale di 7 commenti - Guardali o lasciane un altro


Questioni Tecniche

_/-----------| 22.03.05 - 11:12 am |-----------\_

Ante-Scriptum: Ciao Alaq. Premessa: Danda ha un bellissimo vestito azzurro ed è felice Volontà: stanotte partirà l'implementazione del sistema dei commenti. Inizialmente non sarà possibile inviare commenti che contengano HTML o codice javascript/DHTML/PHP per questioni di sicurezza del database. In un secondo momento metterò a punto un parser che permetta l'inserimento di HTML semplice (tag di formattazione) e blocchi tutto quello che potenzialmente è codice malevolo. Volontà2: campo - invia mail ad Elianto84 - sulla home Volontà3: script di rinumerazione dei post (id progressivo) Necessità: molto caffé. Comunicazioni: venerdì 25-03-05 ore 19.27 stazione di Casalbordino-Pollutri.
- Modificato il 24.03.05 - 12:47 am -

Post Id:#44 non ha commenti - Lasciane uno


Sintesi microbica dell'antico Right Blog

_/-----------| 22.03.05 - 9:43 am |-----------\_

1.) Progresso spinto Sostanza:evviva il CSS. Muoiano i browser che non supportano le specifiche di trasparenza. 2.) Scrivi.com Sostanza:lunga vita a Ossodiseppia, AncoraMare, Madaman. 3.) Comparison Chart Sostanza:teniamoci aggiornati sugli algoritmi e i software di compressione. 4.) I Seek You Sostanza:colto da una profonda nostalgia sono tornato nel magico mondo di ICQ. [email protected], 275604123. 5.) How To Contact Me Sostanza:a causa di problemi legati all'inettitudine di alcuni dipendenti del 190online ho dovuto cambiare (si spera solo momentaneamente) numero di cellulare. Per conoscere il mio recapito attuale moltiplicate 27 per 128882791. Su che l'aritmetica fa bene. 6.) OliMat And IMO Sostanza:rinnovato il sito olimpiadi.sns.it Cordiale -in bocca al lupo- ai partecipanti alle competizioni matematiche.
- Modificato il 22.03.05 - 9:45 am -

Post Id:#42 non ha commenti - Lasciane uno


Exaltation Post 3rd Part

_/-----------| 21.03.05 - 5:56 pm |-----------\_

Finalmente riesco a postare link ed immagini. X Danda: se vuoi il codice dovrai passare sul mio cadavere. Festeggiamo con un po' di link. Alaq296 Marzia84 Elianto84 Danda85
- Modificato il 24.03.05 - 3:33 am -

Post Id:#21 non ha commenti - Lasciane uno


Fragments O'Sharks

_/-----------| 07.02.05 - 9:35 am |-----------\_

In tema di scelte pessime

Visto che mi trovo costretto a restare sotto questo porticato per un tempo tanto imprecisato quanto incalcolabile potresti insegnarmi a giocare a biliardo, padre nel seminterrato di AnnaChiara, una partita seria poi una luce circolare, elevata, ad illuminare la piazza buia è giÀ un miracolo vedere passare qualcuno - viso a terra scambi di sguardi con la ragazza dietro la finestra, un cenno di saluto e nuovamente un non-ti-credo. Ma è maledettamente vero. Togliendosi il cappuccio dopo essersi bamboleggiata vidi che era bionda E le apparteneva una voce sgradevole - calmai (sedai) le mie preoccupazioni Con le lanterne della retromarcia - molti in molto poco tempo

Lontano dalla civiltà

A fortiori vi risiede un cancello basso e valicabile Dalle tremule vipere - nella memoria - primule, oggetti di stagione Fu grazie alla sua faccia ( illuminazione balzellante striscie d'attraversamento rumori metropolitani se promener transitivo, di notte chilometri prato vento libertÀ d'essere niente tra i rumori ) che POTEI ( sentitela la nostra lingua così complicata e meravigliosa enorme e potente - silenzio - ) POTEI girare al fianco delle mura indisturbato indiscusso, un'ora

Due avventi colti a 30 passi

l'uno dall'altro

Primo semaforo - Ho avvertito il desiderio di arrivare CON TE In un posto luminoso e lontano, non sentendomi Perduto ho capito che plausibilmente non possiedo alcunché da perdere Mi sono scorto fragile - mi spezzo in un colpo di tosse Secondo ponte - infine giunto sul corrimano diagonale posto così Ad arginare desideri epici come i miei sono tornato Ad Eugenia e al suo nero spirito di volo - come raggiungere la postazione Eretta (a cardine del movimento occidentale) e biblica Dopo aver passato le gambe dalla parte dell'acqua Sottilmente animata dalla brezza notturna - in piccole conche Minuscole lapidi a scodella Trasparenti.
- Modificato il 22.03.05 - 12:09 pm -

Post Id:#13 non ha commenti - Lasciane uno


_/-----------| 03.02.05 - 10:13 am |-----------\_

Special#2 is online - http://elianto84.altervista.org/spec2.pdf
In attesa che A faccia ritorno dalle malelingue, j'ecrive.
With a lot of sucre.
Aliette, a quando la riunione?

Post Id:#12 ha un totale di 32 commenti - Guardali o lasciane un altro


Reve #2

_/-----------| 02.02.05 - 3:09 pm |-----------\_

Sogno con D che intreccia del cuoio attorno alla mia vita, mio padre che armeggia con un coltello e mi porge una manciata di domande (sono sgomento). Sono seduto ad un tavolo di vetro, circolare, in compagnia di M e G, sembra Racciatti dalla luce che entra dalle grandi vetrate. Contro una di queste un divano, foderato di rosso. Dal tavolo a sinistra (questo rettangolare, e ingombro), dove sono seduti dei ragazzini del mio paese, un volto indispettito si rivolge a me con uno scioccante "Ma tu sei quello che". Supero l'imbarazzo con un sorriso da sbruffone e farfuglio qualcosa su un concerto e su mia cugina (m'invita in un condominio che è un mezzo tugurio, aggiungiamo un letto prendendolo da una stanza vicina, compare il volto di C, severo, imperioso, scende la notte polverosa e calda. Al risveglio bussano svegliandoci e fanno delle domande alla ragazza, chi è lui e dove avete preso il letto, lei ribatte sdegnata, il tizio della vigilanza scompare assieme al primo atto. Il primo atto muore sul mio braccio scomodo sotto al cuscino, tra le labbra di A). Racconto di conoscenze illustri. E' estate nel secondo atto, il secondo atto prende avvio dal momento in cui mi addormento sfiorandola. Forse vorrebbe che fossi ancora più sfacciato. Dovrei confessare a C dove dormo. Loro sono le entità complementari preposte alla mia sorveglianza. Il divano è in un angolo, in penombra nonostante la stagione. Following others you won't be EverFirst. Letto oggi nel sottopassaggio.
- Modificato il 23.03.05 - 3:10 pm -

Post Id:#45 ha un totale di 2 commenti - Guardali o lasciane un altro


_/-----------| 29.01.05 - 9:22 pm |-----------\_

Ogni cosa
Ogni insignificante cosa
nel posto che gli spetta
Ieri mi sono svegliato
masticando un limone
ogni cosa al suo posto
ho due colori in testa
cosa stavi cercando di dire?
provando a dire
tentando di dire
ogni cosa è al suo posto
tutti
tutti sono così vicini
tutti hanno paura
quello lì non sono io
io vado dove voglio
attraverso i muri, giù per il Liffey
non sono qui
non sta succedendo niente
in un attimo sarò sparito
questo istante, già trascorso
dato che non sono qui
io non sono qui
fuochi d'artificio ed uragani
tagliadenti
-cuttooth-
Il faut être toujours ivre, tout est là ; c'est l'unique question.
Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du temps qui brise vos épaules
et vous penche vers la terre, il faut vous enivrer sans trêve.
Mais de quoi? De vin, de poésie, ou de vertu à votre guise, mais enivrez-vous!
Et si quelquefois, sur les marches d'un palais, sur l'herbe verte d'un fossé,
vous vous réveillez, l'ivresse déjà diminuée ou disparue, demandez au vent,
à la vague, à l'étoile, à l'oiseau, à l'horloge; à tout ce qui fuit, 
à tout ce qui gémit, à tout ce qui roule, à tout ce qui chante, à tout ce qui parle, 
demandez quelle heure il est. Et le vent, la vague, l'étoile, l'oiseau, 
l'horloge, vous répondront, il est l'heure de s'enivrer ; 
pour ne pas être les esclaves martyrisés du temps, enivrez-vous, 
enivrez-vous sans cesse de vin, de poésie, de vertu, à votre guise.

Post Id:#10 non ha commenti - Lasciane uno